Obiettivi:
Le figure che ricoprono incarichi di responsabilità nella gestione aziendale devono sviluppare abilità e conoscenze manageriali al fine di adeguare le proprie competenze strategiche e professionali ai nuovi e mutevoli scenari competitivi.
Il corso vuole far sviluppare competenze tecnico professionali e trasversali per implementare stili e atteggiamenti manageriali secondo una visione strategica delle prospettive aziendali.
L’impostazione del corso consentirà di sviluppare in un’ottica interdisciplinare le tematiche relative all’evoluzione del ruolo del manager nei diversi contesti socio-economici.
L’obiettivo è quello di far sviluppare competenze relative ad aspetti economici, di marketing strategico e manageriali anche attraverso il confronto con figure autorevoli del tessuto imprenditoriale che offriranno un’importante occasione di arricchimento, sia a livello professionale che personale, e di confronto esperienziale.
A completamento del corso verrà dato ampio spazio a dinamiche di Business Coaching come strumento efficace e qualificato che aiuta le persone a scoprire le strategie più adeguate per raggiungere i propri obiettivi.
Particolare risalto inoltre verrà dato ai processi socio-cognitivi sottostanti alle prese di decisione in azienda, verranno quindi elaborate tecniche e strategie di “problem solving” e “decision making” funzionali al raggiungimento degli obiettivi prefissati sia a livello personale, sia da un punto di vista aziendale.

Risultati attesi:

  • Sviluppare le competenze professionali specifiche con una visione interfunzionale delle dinamiche aziendali;
  • Acquisire tecniche e modalità efficaci di “problem solving” e “decision making”;
  • Acquisire uno stile comunicativo e atteggiamento assertivo nei confronti dei propri collaboratori e dipendenti;
  • Migliorare gli stili e gli atteggiamenti direzionali in relazione alla più ampia visione strategica delle prospettive aziendali;
  • Sviluppare competenze manageriali di gestione organizzativa interna;
  • Risolvere problemi legati alla performance e all’ambiente lavorativo in genere;
  • Adottare strategie di business coaching funzionali alla motivazione del personale;
  • Imparare a lavorare per obiettivi.

Contenuti:

I Modulo: Approccio alle scienze psicologico-cognitive e processi decisionali – 48 ore

  • Introduzione alla psicologia cognitivo-sociale;
  • Decision making;
  • Problem solving;
  • Prevenzione dell’errore;
  • Gestione degli eventi critici;
  • Leve della persuasione.

II Modulo: Organizzazione aziendale – 16 ore (FAD)

  • Definizione di organizzazione;
  • Lavoro e metodo.

III Modulo: Organizzazione aziendale – 32 ore

  • Il comportamento organizzativo;
  • La leadership;
  • Motivazione e soddisfazione lavorativa.

IV Modulo: Counselling e Business coaching – 32 ore

  • Business e corporate coaching;
  • Programmazione neurolinguistica;
  • Consulenza di processo;
  • Approccio sistemico di ricerca-azione;
  • Analisi transazionale.

V Modulo: Il tessuto imprenditoriale e la sua evoluzione – 32 ore

  • Relazione fra azienda e contesto ambientale;
  • Identificazione e analisi delle macrovariabili ambientali;
  • Definizione del business;
  • Analisi competitiva e del potere contrattuale;
  • Caratteristiche del settore vantaggio competitivo.

VI Modulo: Visita aziendale – 16 ore
Verranno svolte visite aziendali in imprese che daranno il loro per consolidare gli apprendimenti d’aula.

VII Modulo: Stage aziendale / Project work – 64 ore
Durante lo stage verranno svolte attività relative alle tematiche affrontate in aula e durante tutto il periodo formativo in modo da garantire un apprendimento esperienziale per consolidare quanto appreso durante il corso. Nel caso di partecipanti occupati lo stage sarà sostituito da un Project work.

Le metodologie formative innovative:
La gestione didattico-formativa è svolta affiancando all’applicazione di metodi tradizionali l’ampio utilizzo di metodologie attive tese al massimo coinvolgimento dei partecipanti.
Il processo formativo viene quindi ad essere caratterizzato dalla realizzazione di lezioni teoriche, analisi di casi aziendali, role playing, simulazioni, project work, lavori di gruppo e visite guidate.
Verranno inoltre inserite nel percorso formativo testimonianze di autorevoli manager con esperienze professionali particolarmente significative nel settore di appartenenza.

Destinatari:
Voucher individuali

  • Disoccupati e inoccupati in possesso di un titolo di laurea (vecchio o nuovo ordinamento).
  • Occupati, o persone in CIGO, CIGS, in possesso almeno di un diploma di scuola secondaria superiore.

Non sono ammissibili all’assegnazione di un voucher coloro che alla data di pubblicazione dell’avviso:

  • Hanno un rapporto di lavoro di qualsiasi tipo, anche occasionale, con Organismi di formazione;
  • Hanno un rapporto di lavoro dipendente con un organismo di diritto pubblico.

Voucher aziendali e interaziendali
Possono presentare richiesta di voucher aziendale le imprese private per la partecipazione alle attività formative dei propri lavoratori occupati in unità produttive localizzate nel territorio veneto. I lavoratori per i quali è possibile richiedere i voucher devono possedere un titolo di studio corrispondente almeno al diploma di scuola media superiore. I lavoratori autonomi/liberi professionisti (in possesso di partita IVA) possono presentare domanda di voucher aziendale/interaziendale. voucher aziendale/interaziendale.
Nel caso di voucher interaziendale le aziende interessate a mettere in formazione i propri lavoratori individuano tra di esse un’azienda “capofila”, responsabile della presentazione della domanda. Inoltre ciascuna azienda deve scegliere un percorso comune con almeno un’altra azienda partner.

Sedi e durata:
Il corso prevede due edizioni, una con sede a Mestre e l’altra con sede a Padova. La durata del corso è di 240 ore.

Costo iscrizione:
4.000,00 €

Ammontare del voucher:
Il cofinanziamento a carico dell’assegnatario del voucher deve essere pari almeno al 20 % del costo del corso. Il cofinanziamento minimo del 20% non è obbligatorio per i lavoratori che al momento della presentazione della domanda si trovano in situazione di disoccupazione senza qualsiasi forma di sostegno al reddito e che abbiano compiuto il 40° anno di età, o soggetti in mobilità o CIGO e CIGS .
Al fine di favorire la mobilità interregionale, sono riconosciute le spese relative a vitto e alloggio.
Nel caso di voucher aziendali è prevista una quota di cofinanziamento a carico dell’azienda che presenta la domanda, che varia a seconda delle caratteristiche della stessa: piccole imprese 20%; medie imprese 30%; grandi imprese 40%.

Scadenza
Le richieste di voucher devono pervenire in formato cartaceo in Regione entro le 13.00 del 21 settembre 2012.

Come fare?
Accedi al sito www.altaformazioneinrete.it e registrati nell’area utenti. Copia l’ID corso 11069 nel form di ricerca corsi e segui la procedura on-line. Per qualsiasi difficoltà non esitare a contattarci: info@eduforma.it | 049 8935833.


Organizzazione Aziendale