Garanzia Giovani: una concreta opportunità di crescita

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile.
Ma cosa prevede esattamente e quali sono le opportunità per i giovani NEET?
Scopriamolo insieme.

“Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet – Not in Education, Employment or Training).”

Così il sito ufficiale di Garanzia Giovani descrive la natura e gli obiettivi che questo piano prevede.

La direttiva è rivolta a tutti i giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia che appartengono a quella fascia di persone che non producono alcun tipo di reddito, che non lavorano e che non studiano, ma che hanno i requisiti per poter ancora reinserirsi nel mondo del lavoro acquisendo nuove competenze, nuove esperienze e valorizzando le proprie inclinazioni e capacità.

Il percorso si divide in vari step:

  • Accoglienza
  • Orientamento
  • Formazione
  • Accompagnamento al lavoro
  • Tirocinio

Il minino comune denominatore che ogni percorso possiede è l’inerenza al mondo attuale del lavoro, perchè elemento fondamentale della scelta di voler proporre determinati profili è appunto agevolare la persona nell’inserimento in una realtà aziendale che abbia la reale necessità di  nuove e giovani risorse.

Non è sempre facile capire i fabbisogni delle aziende e d’altro canto neanche proporre percorsi realmente interessanti per gli Under 30. Ecco perchè il matching tra il mondo delle Imprese e il mondo degli utenti è fondamentale per creare occupazione e generare un filo logico tra chi richiede e chi offre occupazione. L’obiettivo di Garanzia Giovani è proprio colmare quel vuoto che oggigiorno esiste tra la scuola dell’obbligo e il mondo del lavoro. L’opportunità di poter frequentare un corso che permette di mettere in pratica quanto appreso e conoscere un’azienda reale è unica e preziosa.
E’ raro infatti che attraverso uno o due colloqui l’azienda possa capire le reali competenze della persone e la stessa risorsa possa capire se quella realtà è il posto giusto o addirittura che quel ruolo sia quello giusto. Il tirocinio assume dunque una valenza biunivoca, una possibilità di conoscenza e studio da entrambe le parti, da sfruttare al massimo.

Eduforma Srl sta lavorando proprio su questo concetto, proponendo percorsi diversi e di diversa natura, per poter offrire un ventaglio di opportunità a seconda dei percorsi di studio, competenze e aspirazioni personali. In egual misura partire dai fabbisogni professionali rilevati e dalle specifiche esigenze delle imprese è indispensabile per dar senso al significato più profondo al progetto.

Un esempio? Ecco tutti i percorsi formativi realizzati da Eduforma ai quali è possibile accedere:

Europrogettista per l’accesso ai finanziamenti europei

Data Protection Officer

Tecnico della comunicazione e del marketing sul web

Addetto/a alla reception alberghiera

Tecnico green specializzato nella qualità ambientale

Visual Merchandiser

Tecnico dell’organizzazione di eventi