05.09.2017

Nell’implementazione del progetto YMEC № 2016-2-BG01-KA205-023931, nell’ambito del programma Erasmus +, è stato completato il primo output intellettuale “Strumento di valutazione per le competenze dei giovani nel management”

Lo scopo dello strumento di valutazione online era quello di costruire lo strumento di comunicazione tra i giovani e il mercato del lavoro attraverso la partecipazione attiva di ciascuna parte in un’unica soluzione che fornisse informazioni essenziali sulle capacità e le competenze dei singoli.

Lo strumento di valutazione può essere utilizzato sia in orizzontale che in verticale – sia dai singoli giovani utenti, che dai fornitori di IFP, dai consulenti di lavoro e persino da genitori e datori di lavoro; inoltre lo stesso, può essere utile per i giovani di ogni paese europeo. Ecco perché tutti questi gruppi target sono stati coinvolti nelle attività del progetto in modo diretto o indiretto.

Affinché il prodotto intellettuale del progetto possa essere ampiamente diffuso, lo strumento online è stato tradotto nelle lingue nazionali di tutte le organizzazioni partner: bulgaro, italiano, polacco, rumeno, lituano (http://ymec.eu/platform/ ).

Dopo aver sviluppato la prima forma di strumento online, ciascuno dei partner ha invitato almeno 20 giovani a testare la soluzione online e a compilare un sondaggio sulla soddisfazione al fine di fornire un feedback su come migliorare lo strumento e renderlo più attraente.

Il consorzio di progetto ha quindi implementato la seconda e terza fase di valutazione – da parte degli operatori del settore giovanile (3 per paese partner) e da 5 rappresentanti dei datori di lavoro per paese partner.

Leader di questa attività è stato il partner Eduforma, organizzazione esperta nello sviluppo di strumenti di valutazione. Nella prima fase del progetto, il partner italiano ha condiviso le conoscenze e le migliori pratiche sviluppate a livello nazionale al fine di definire il punto di partenza per le attività YMEC.

Il primo compito per l’implementazione e lo sviluppo di questo output intellettuale era quello di preparare una matrice di competenze funzionali sulle capacità manageriali – come punto di riferimento delle successive attività di progetto.

La definizione delle abilità e competenze relative alla gestione nel gruppo target, ha assicurato che le fasi successive del nostro progetto vengano adattate alle reali esigenze della società giovanile e anche semplicemente riconosciute dai datori di lavoro.

La seconda fase dell’output intellettuale consisteva nel definire il contenuto dello strumento di autovalutazione delle competenze manageriali. Lo scopo della valutazione ha riguardato aspetti teorici e pratici col fine di fornire un feedback su quali elementi dovrebbero essere migliorati e quale tipo di metodi sono i più adatti.

L’ultima fase è stata lo sviluppo tecnico dello strumento online.

Dopo aver sviluppato la prima forma di strumento online, ciascuno dei partner ha invitato almeno 20 giovani a testare la soluzione online e a compilare un sondaggio sulla soddisfazione al fine di fornire un feedback su come migliorare lo strumento e renderlo più attraente. Quindi si è implementata la seconda e terza fase di valutazione – da parte degli operatori del settore giovanile (3 per paese partner) e da 5 rappresentanti dei datori di lavoro per paese partner.

Per il corretto sviluppo dello strumento di autovalutazione, il partner Teza ha avuto il compito di creare la piattaforma YMEC – la quarta produzione intellettuale. Ogni utente ha seguito la semplice procedura di registrazione in modo che il consorzio potesse essere a conoscenza del numero di persone interessate ai risultati intellettuali sviluppati all’interno del progetto: progettazione e creazione del database ha consentito l’accesso ad almeno 5.000 utenti attivi; progettazione e creazione di quattro (4) moduli di software specializzati integrati per gli utenti finali: giovani, operatori giovanili e manager. Il design della piattaforma web è conforme ai requisiti di base: semplificato (per i dilettanti), accessibilità personalizzabile, mantenimento della mobilità; variabilità (regolabile).

Il primo prodotto intellettuale e la creazione di una piattaforma interattiva per l’utilizzo di questo prodotto ha rafforzato altresì la comunicazione tra i partner.

Il numero totale di partecipanti che si sono registrati e ha fornito un feedback sullo sviluppo dello “Strumento di valutazione per le competenze dei giovani nel management” ha raggiunto 140 partecipanti.