Mese: Settembre 2017

Ecco cosa fanno le persone di successo per superare il Sunday Blues

Ecco cosa fanno le persone di successo per superare il Sunday Blues

Ecco cosa fanno le persone di successo per superare il Sunday Blues

Se la domenica ti capita di sentirti spesso triste o depresso, forse soffri di quella che viene definita “depressione della domenica sera”, dall’inglese “Sunday night blues“. Se così fosse, sappi che non sei il solo e che esistono dei modi per affrontarlo. 

Secondo diversi sondaggi nel mondo questo sindrome colpisce un individuo su quattro e secondo una ricerca condotta dalla catena alberghiera «Premier Inn» lo stesso male colpisce oltre duemila cittadini britannici, circa il 60% degli americani è vittima della stessa sindrome e i ricercatori tedeschi e svedesi hanno determinato che, statisticamente, la domenica sia realmente il giorno meno felice della settimana.
La stessa inchiesta ha anche affermato che esistono casi in cui una persona su dieci comincia a farsi prendere dall’ansia del lunedì già alle 10 della domenica mattina.

Una su sei addirittura in tempo per il pranzo domenicale!

Eppure la domenica dovrebbe essere quel giorno che permette di ricaricarsi e ritrovare le energie necessarie per affrontare una nuova settimana lavorativa. Dovrebbe essere un giorno in cui poter staccare dallo stress indotto dal lavoro, poter pensare ai propri interessi e prepararsi per vivere al pieno i nuovi giorni che si ha davanti con entusiasmo.

Se anche tu sospetti di avere questo problema ecco dei semplici consigli per vivere al massimo questo giorno e per sfruttarlo a tuo vantaggio:

1. Trova il tempo di pianificare l’arrivo del lunedì già dal venerdì pomeriggio.
Come? Controlla la posta elettronica, rivedi ciò che hai fatto e prendi nota degli impegni in arrivo. Prepara una lista delle cose da fare. Fai in modo che il tuo venerdì pomeriggio (quando ti senti entusiasta per l’arrivo del week-end) si trasformi nel tuo lunedì mattina.

2. Fai una lista degli obiettivi più importanti che desideri raggiungere la settimana seguente.

3. Concludi il venerdì pomeriggio nei migliori dei modi, non lasciare nulla in sospeso, saluta i tuoi colleghi chiarendoti con quelli con cui c’è stato attrito. Ritrovarli lunedì sarà sicuramente più piacevole.

4. Pianifica qualcosa di originale la domenica sera.
E’ il momento peggiore per chi soffre del Sunday Night Blues! In questo modo eviterai di pensare al lunedì e per tutto il weekend aspetterai con ansia l’arrivo di quel momento.

5. Puoi ancora programmare ancora qualcosa di divertente anche se è già arrivato lunedì mattina: cambia ad esempio la strada che ti porta al lavoro oppure concediti una colazione in una pasticceria nuova.
Se ti avanza tempo puoi anche pensare di condividere questo momento con i tuoi colleghi portando in ufficio qualche dolce leccornia.

Senza ombra di dubbio ne saranno felici anche loro!

Opportunità di Tirocinio in Italia e all’estero e Fondi per l’Autoimprenditorialità

Opportunità di Tirocinio in Italia e all’estero e Fondi per l’Autoimprenditorialità

EVENTO GRATUITO: SCOPRI TUTTE LE OPPORTUNITÀ DI TIROCINIO IN ITALIA E ALL’ESTERO E I FONDI DEDICATI ALL’ AUTOIMPRENDITORIALITA’

Eduforma ti invita all’evento di presentazione delle nuove Opportunità regionali ed europee che hanno l’obiettivo di agevolare il reinserimento occupazionale.

Perché partecipare:

  • Scoprirai tutti i percorsi di Formazione Gratuita seguiti da un Tirocinio Retribuito che ti consentiranno di inserirti come figura qualificata in note aziende del territorio interessate all’assunzione;
  • Avrai la possibilità di conoscere le opportunità di tirocinio e visite di studio in altri paesi europei;
  • Potrai conoscere le opportunità regionali ed europee a supporto delle tue idee imprenditoriali

Quali sono i principali ambiti professionali richiesti:

  • Area Amministrativa
  • Area Commerciale e Vendita
  • Area Web Marketing e Programmazione Web
  • Area Tecnica
  • Area Europrogettazione

I requisiti per candidarti sono lo stato di disoccupazione, la residenza o il domicilio in Veneto e la voglia di mettersi in gioco!

Cosa aspetti? Partecipando all’evento potrai avere tutti i dettagli sulle figure richieste e iscriverti direttamente alle selezioni.

PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO: Clicca Qui.

DOVE: Informagiovani di Padova, via Altinate, 71 presso il Centro San Gaetano
QUANDO: Martedì 26 Settembre, ore 10.30

Per ogni ulteriori informazioni contattare:

Eduforma S.r.l

Tel. 049.8935833
Fax. 049.8954200
selezione@eduforma.it
www.eduforma.it

Consigli da 4 imprenditori di successo

Consigli da 4 imprenditori di successo

Consigli da 4 imprenditori di successo

Se sei a inizio carriera o ti trovi ad un punto di stallo, prendi esempio dalle persone che sono partite dal nulla per costruire un vero impero.
Un caratteristica che accomuna tutti loro è il coraggio, il fatto di aver creduto nelle loro idee e le loro potenzialità e di non aver mai mollato neanche nei momenti di difficoltà.
Confucio consigliava: Scegli un lavoro che ami e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.
E’ un’affermazione da ricordare sempre. Trasformare le proprie passioni in un vero lavoro è il primo passo verso il successo.

Impariamo dalle storie degli imprenditori di successo a livello globale.

1. Bill Gates
Bill Gates o William Henry Gates III non ha bisogno di presentazioni. Fondatore e presidente onorario di Microsoft, Gates è al primo posto nella classifica stilata da Forbes degli uomini più ricchi del mondo, con un patrimonio di 90 miliardi di dollari. A differenza di altri imprenditori con storie di successo, non proviene da una famiglia povera e non ha iniziato la sua attività nel garage di casa. Egli sostiene che la motivazione sia un fattore molto importante per la riuscita di un progetto e che i bravi manager comunicano con il proprio team, sanno riconoscere le eventuali difficoltà, e intervengono per risolvere i problemi.

2. Jack Ma
Presidente e fondatore del colosso Alibaba Group e l’uomo più ricco della Cina affermava durante Clinton Global Initiative a New York “Se siete ancora poveri a 35 anni lo meritate”.
Durante una conferenza del 2014 Jack Ma ha dato dei consigli su come riuscire nella vita essendo previdente, ricordandosi che i soldi non danno la felicità e che bisogna sempre essere preparati per reagire agli imprevisti.
Nato nel 1964 e cresciuto aZhejiang, Ma iniziò a lavorare all’età di 12 anni offrendosi come guida turistica gratis, occasione per imparare anche l’inglese. Nel 1999 riuscì a farsi finanziare il progetto con 60 mila dollari, fondando Alibaba, che divenne il primo mercato online cinese per le imprese. Nel 2009 entrò nell’elenco dei 100 uomini più importanti del mondo stilato da Times. Oggi, il suo patrimonio vale 36,9 miliardi USD.
Jack Ma consiglia i giovani di avere coraggio e determinazione, qualità indispensabili per poter concretizzare le loro idee. Egli afferma che: “purtroppo, la maggior parte, indossa la divisa e va in ufficio a testa china. Non fatelo anche voi, la vita premia chi non si ferma: è tutto qua”.

3. Jeff Bezos
Jeffrey Preston Bezos è un imprenditore statunitense, fondatore e CEO di Amazon.com, la più grande società di commercio elettronico al mondo, con un patrimonio netto di 83,3 miliardi USD.
Il successo di Amazon è dovuto ad un’accurata misurazione del business.
Alcuni dei consigli di Bezos:
– Sperimentate, anche se il risultato sarà un fallimento
– Lavorate per comunicare al cliente ciò di cui ha bisogno
– Siate determinati

Se non sei testardo, smetterai presto di fare nuovi esperimenti. E se non sei flessibile, sbatterai con la testa contro il muro senza vedere una soluzione diversa al problema che stai cercando di risolvere.”

4. Steve Jobs
Steve Jobs, l’inventore della Apple ha dato vita al suo progetto nel garage di casa, nel 1976, insieme al suo collega ed amico Wozniak. I due hanno dovuto fare dei sacrifici per mettere insieme i soldi necessari per finanziare il loro progetto: Steve decise di vendere il suo furgone Volkswagen e Wozniak la sua calcolatrice scientifica.
Tra i principali suggerimenti che Steve Jobs ha dato ai giovani ricordiamo:
– Opta per cose comprensibili e semplici
– Concentrati prima sul prodotto e poi sul profitto
– Sii determinato e audace
– Tieniti vicino i collaboratori validi
– Riconosci sempre i tuoi errori

Diamo la parola a voi. Chi vi ha ispirati nella vita e quali esempi sono stati di maggior impatto nella vostra crescita professionale?

Evento gratuito sulle opportunità di lavoro e tirocinio in Italia e all’estero

Evento gratuito sulle opportunità di lavoro e tirocinio in Italia e all’estero

PARTECIPA ALL’EVENTO GRATUITO: SCOPRIRAI TUTTE LE OPPORTUNITÀ DI TIROCINIO IN ITALIA E ALL’ESTERO E I FONDI DEDICATI ALL’AUTOIMPRENDITORIALITA’

Eduforma ti invita all’evento di presentazione delle nuove Opportunità regionali ed europee che hanno l’obiettivo di agevolare il reinserimento occupazionale.

Perché partecipare:

  • Scoprirai tutti i percorsi di Formazione Gratuita seguiti da un Tirocinio Retribuito che ti consentiranno di inserirti come figura qualificata in note aziende del territorio interessate all’assunzione;
  • Avrai la possibilità di conoscere le opportunità di tirocinio e visite di studio in altri paesi europei;
  • Potrai conoscere le opportunità regionali ed europee a supporto delle tue idee imprenditoriali

Quali sono i principali ambiti professionali richiesti:

  • Area Amministrativa
  • Area Commerciale e Vendita
  • Area Web Marketing e Programmazione Web

I requisiti per candidarti sono lo stato di disoccupazione, la residenza o il domicilio in Veneto e la voglia di mettersi in gioco!

Cosa aspetti? Partecipando all’evento potrai avere tutti i dettagli sulle figure richieste e iscriverti direttamente alle selezioni.

PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO: Clicca Qui.

DOVE: Informagiovani di Albignasego, via Roma 224
QUANDO: Martedì 19 Settembre, ore 18.00

Per ogni ulteriori informazioni contattare:

Eduforma S.r.l

Tel. 049.8935833
Fax. 049.8954200
selezione@eduforma.it
www.eduforma.it

Addetto alla Selezione

Addetto alla Selezione

Eduforma S.r.l, società di consulenza manageriale e formazione aziendale, seleziona una risorsa da inserire alli’interno dell’area Selezione e Job Placement.

Job Description

La risorsa dovrà occuparsi della gestione delle candidature, dello screening dei curricula e del primo contatto telefonico. Si occuperà del processo di selezione, utilizzando gli strumenti di social recruitment. Supporterà lo staff nell’analisi dei fabbisogni aziendali, redazione dei profili professionali, presentazione dei candidati alle aziende e loro promozione. Sarà coinvolta in attività di career counseling e ricerca attiva del lavoro.

Profilo ricercato

Si richiede:

  • Laurea
  • Capacità di utilizzo degli strumenti di valutazione del potenziale
  • Conoscenza della realtà imprenditoriale locale
  • Conoscenza degli strumenti di reclutamento via web e quelli di social recruitment
  • Gestione delle proprie attività nel rispetto dei tempi
  • Saper lavorare per obiettivi

Completano il profilo le seguenti caratteristiche:

  • Spirito di iniziativa, problem solving, negoziazione, gestione dell’ansia e capacità di ascolto
  • Utilizzo degli Applicativi Microsoft Office: Word, Excel, Power Point
  • Utilizzo degli strumenti per il reclutamento via web e social network
  • Capacità di utilizzo della posta elettronica e della navigazione web

Tipologia di contratto: da definire in base all’esperienza.

Sede di Lavoro: Padova

Per candidarsi inviare un dettagliato CV completo di consenso al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 679/2016) con Rif. Addetto alla Selezione.

Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Contattaci

Nome Completo:






Programmatore Web

Programmatore Web

Eduforma Srl, società di Formazione Aziendale e Consulenza Manageriale specializzata nell’area dello sviluppo delle Risorse Umane, è alla ricerca di un profilo da inserire come Programmatore Web. 

Job description

Il candidato ideale è un esperto in programmazione PHP che voglia accrescere le competenze nell’ambito dello sviluppo software offrendo soluzioni integrate alle aziende. Cerchiamo una persona motivata che sia in grado di dare un contributo significativo all’interno del nostro team di sviluppo.

ll candidato deve avere competenze di linguaggio PHP e HTLM5 preferibilmente con conoscenze di database come mysql, postgres e sql server.

Profilo ricercato

Si richiede:

  • Diploma o Laurea in informatica
  • Ottima conoscenza di sviluppo in ambiente PHP
  • Conoscenza database MySQL e linguaggio SQL
  • Conoscenza dei linguaggi standard per il web (HTML5, XHTML, XML, CSS3)

Completano il profilo le seguenti caratteristiche:

  • Conoscenza di JavaScript (librerie jQuery e Prototype);
  • Capacità di lavoro in team e forte orientamento al problem solving.

Tipologia di contratto: da definire in base all’esperienza. 

Sede di Lavoro: Padova

Per candidarsi inviare un dettagliato CV completo di consenso al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 679/2016) e del Rif. Programmatore Web

Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Contattaci

Nome Completo:






Eduforma sponsor di WM EXPO 2017: Le eccellenze del Web Marketing italiano

Eduforma sponsor di WM EXPO 2017: Le eccellenze del Web Marketing italiano

Dopo il successo delle prime due edizioni, Eduforma Srl sarà sponsor e parteciperà alla terza edizione del Web Marketing Expo, l’evento che ospita i migliori professionisti italiani del web marketing!

Due giornate intense che ti sveleranno tutte le ultime novità del web marketing con i migliori relatori Made in Italy e Big Player come Expedia e Booking.

Quando: Venerdì 29 e sabato 30 settembre 2017.

Dove: Hotel Four Points by Sheraton, Padova. 3 sale a vostra disposizione: la sala plenaria, la sala per approfondire specifici case studies e la sala dedicata alla tavola rotonda SEO.

Chi: Saliranno sul palco nomi già noti dalle precedenti edizioni come Carlota Silvestrini, Nicola Bonora, Salvatore Russo, Enrico Pavan, ma anche Giorgio Soffiato, Flavio Mazzanti e molti altri.

A chi è rivolto: Non è necessario essere un addetto ai lavori. L’evento è rivolto anche alle aziende, startup, gestori di e-commerce, a studenti di marketing, giornalisti e blogger.

Temi affrontati: si parlerà di eCommerce, Marketing Automation, Strategie Digitali, SEO, Affiliate Marketing, Branding, Advertising e molto altro!

Oltre agli interventi sono previsti casi studio ed esempi pratici.

Prezzo: Al posto di 499 Euro + iva, acquistando attraverso Eduforma,  il prezzo è di soli 50 Euro + iva.

Per avere lo sconto accedi da QUI.

Affrettati, i posti sono limitati!

Erasmus Plus Community Guarantee

Erasmus Plus Community Guarantee

erasmus programme of the europe in padua

Community Guarantee è un progetto Erasmus Plus KA2 sullo scambio di buone prassi ed esperienze nell’implementazione del Programma Garanzia Giovani e delle relative politiche giovanili. Il progetto coinvolgerà sia gruppi di giovani (NEET) sia operatori impiegati nel settore giovanile e sociale.

Le attività del progetto si articolano in 4 diverse visite studio con lo scopo di conoscere le pratiche utilizzate nel lavoro con i giovani nei 4 paesi partner: Islanda, Estonia, Portogallo e Italia. La prima visita studio è prevista in Islanda, la seconda in Estonia. La terza in Portogallo e l’ultima in Italia.

Lo scopo delle visite studio è quello di identificare le esigenze degli utenti, approfondire ed analizzare la situazione dei NEET nei paesi partner così come quella degli attori istituzionali e non coinvolti nell’implementazione del programma “Garanzia Giovani”. Le visite studio sono cruciali per comprendere i contesti, i punti di vista e le soluzioni differenti offerte dalle esperienze e pratiche dei diversi paesi partner. Sono previsti incontri con le organizzazioni che lavorano direttamente con i giovani NEET al fine di avere l’opportunità di discutere in merito ai servizi offerti analizzandone i punti di forza e debolezza.

I partecipanti coinvolti saranno operatori che lavorano direttamente con i giovani NEET (sia direttamente che indirettamente) e che daranno il loro contributo alla produzione intellettuale finale del progetto. Il loro compito sarà quello di partecipare in modo attivo, scambiando il know-how e le loro esperienze sul tema e compilando eventuali moduli di feedback o questionari proposti prima e dopo la visita studio. Inoltre, tutti i partecipanti potranno essere coinvolti in attività a livello locale durante l’implementazione del progetto nel contesto locale Italiano. Sarà rilasciato un certificato Youth Pass.

Eduforma SRL, partner del progetto, ha partecipato a tutte le Visitie Studio organizzate ed ha avuto il piacere di ospitare l’ultima visita studio qui in Regione Veneto. Ha partecipato anche al seminario conclusivo a settembre 2018 a Parnu, in Estonia, e ha contributo a redigere il documento finale contenente i risultati di progetto (Profile of Community Guarantee).
Scarica qui la “Guida per fornire supporto efficiente e di qualità ai giovani NEET“
Scarica qui il “Volantino del Progetto”

Letture consigliate per l’imprenditoria

Letture consigliate per l’imprenditoria

Letture consigliate per l’imprenditoria

Se hai scelto di affrontare il mondo del lavoro come imprenditore, devi costantemente aggiornarti con le novità del mercato e le strategie migliori per il tuo business.
Che ci si trovi all’inizio del cammino o ad attività avviata, una cosa è certa: non si smette mai di imparare. Imparare dagli altri, imparare dagli errori e imparare dalle situazioni che si affrontano tutti i giorni.
Oltre a frequentare dei corsi di formazione, seminari e conferenze, si può attingere alla letteratura di settore. Un buon libro può arricchire la nostra conoscenza del settore, la nostra cultura generale e l’anima.
Essere un imprenditore, oltre a possedere le competenze specifiche, implica avere molte responsabilità, piena consapevolezza di se stessi, determinazione e carattere.
Molti imprenditori infatti sono partiti soltanto da un’idea, arrivando a costruire nel tempo un vero impero.
Alcuni nomi sono: Ingvar Kamprad, fondatore di IKEA, Jack Ma di Alibaba, Howard Schultz di Starbucks e Oprah Winfrey, conduttrice televisiva, attrice e filantropa statunitense.

Abbiamo provato a stilare un elenco di libri che possono offrire ottimi spunti e che ogni imprenditore dovrebbe leggere per allargare i propri orizzonti.

È successo qualcosa di Joseph Eller
Un romanzo che vede come protagonista Bob Slocum, un uomo d’affari che lotta per raggiungere la felicità. Traspare da qui un aspetto molto importante da ricordare a chi insegue il guadagno economico: non sempre i soldi portano la felicità.

La guerra del marketing di Al Ries e Jack Trout
Bestseller internazionale, il libro parla delle strategie di marketing, fornendo una guida semplice ed efficace agli addetti del settore, analizzando alcuni esempi di marketing di successo degli Stati Uniti e stilando una lista di tutti gli errori da evitare.

Come cambiare forma mentis per raggiungere il successo di Carol Dweck
E’ un libro che anche Bill Gates consiglia perché aiuta a diventare più produttivi, lavorando sulle aree che sono spesso affrontate in maniera più rigida.
Il libro afferma che grazie al nostro cambiamento in primis riusciremo a cambiare anche le persone che ci circondano. Per ottenere il successo dobbiamo fare le cose in maniera diversa, cambiare la nostra forma mentis da statica a dinamica.

La mucca viola. Farsi notare (e fare fortuna) in un mondo tutto marrone di Seth Godin
Un ottimo libro di Seth Godin, noto scrittore ed imprenditore statunitense, nel quale tratta argomenti come i leader, il marketing di massa ed il piano di marketing, le 4 P del marketing tradizionale che funzionavano in passato e che adesso hanno subito una trasformazione.
Il libro è un invito al cambiamento. Il cambiamento nell’approccio, nella progettazione e nella comunicazione.

Come diventare ricchi sfondati nell’Asia emergente di Mohsin Hamid
Il libro racconta la storia di un magnate dell’acqua minerale partito dal basso, cresciuto in una baraccopoli del Sud-Est asiatico. Una storia fatta di scelte, sogni, corruzione e rimorsi, raccontata in 12 passi che il protagonista compie nella sua scalata verso il successo.

Ovviamente ci sono anche altri titoli che valgono la pena di essere menzionati. Questo è un “kit”iniziale che consigliamo, ma siamo curiosi di leggere anche i vostri consigli.
Quali sono i vostri libri preferiti?

DGR 1158/2017: Piani Innovativi di trasformazione delle imprese venete

DGR 1158: Piani Innovativi di trasformazione delle imprese venete

REGIONE VENETO

FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

Direzione Lavoro POR 2014/2020

Ob. “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” 

Piani Innovativi di trasformazione delle imprese venete

ANNO 2017

DGR 1158 del 19 luglio 2017

1. Finalità

L’iniziativa proposta intende agire per promuovere la competitività, lo sviluppo sinergico del territorio e il mantenimento dell’occupazione in particolare delle aziende venete che abbiano elaborato piani di rilancio condivisi nell’ambito di specifici accordi sottoscritti dalle parti sociali. L’accordo tra le parti definisce gli interventi a supporto del rilancio, determina i tempi e le modalità degli stessi e eventuali altri adempimenti connessi.
In particolare l’intervento intende supportare i piani di rilancio delle aziende, con il finanziamento di proposte progettuali che, mediante l’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dalle sette diverse Linee di intervento proposte, siano in grado di rispondere ai fabbisogni specifici delle aziende.

2. Risorse disponibili e vincoli finanziari

Lo stanziamento complessivo è di € 1.000.000,00 (Fondo Sociale Europeo, Fondo di Rotazione e Risorse Regionali).

Ciascun progetto, inoltre, deve prevedere, a pena di inammissibilità, un costo massimo per utente pari a € 6.000,00. Dal costo massimo per utente sono escluse le spese ammissibili ai sensi dell’art. 13 del Reg. (UE) n. 1304/2013 e/o al FESR, le borse di ricerca, le spese di mobilità, indennità di tirocinio, gli incentivi all’assunzione ed ogni altro onere riferibile direttamente al destinatario finale.

3. Soggetti proponenti

4. Destinatari

Le attività progettuali sono rivolte alle seguenti tipologie di destinatari:

Sono inoltre compresi i lavoratori di imprese che aderiscono a contratti di solidarietà.

5. Tipologie progettuali

Le proposte progettuali dovranno essere di supporto ai piani di rilancio delle aziende del territorio condivisi negli accordi tra le parti sociali.
Ciascuna proposta progettuale potrà prevedere una o più delle seguenti linee di intervento:

  1. Workers buyout (WBO – acquisizione di un’impresa da parte dei dipendenti) e altri strumenti di imprenditorialità
  2. Outplacement per i lavoratori in uscita – strumenti di ricollocazione;
  3. Riqualificazione per i lavoratori a rischio di espulsione – strumenti di formazione continua;
  4. Inserimento di nuovo personale;
  5. Innovazione di prodotto e di processo – strumenti per la trasformazione e l’innovazione aziendale;
  6. Internazionalizzazione – strumenti per la competitività e l’ingresso in nuovi mercati;
  7. Assistenza per l’accesso ad altri fondi.

6. Tipologie interventi

Ogni linea potrà prevedere degli specifici strumenti:

7. Tipologia di Partenariato

Ciascun progetto dovrà essere finalizzato alla realizzazione dei piani di rilancio delle aziende del territorio e deve essere frutto di un’accurata analisi dei fabbisogni professionali dell’azienda così come definito nell’ambito dell’Accordo di programma per la definizione degli interventi coordinati per lo sviluppo territoriale.

Sono previsti i seguenti partenariati obbligatori che decadono qualora il soggetto proponente sia in possesso delle medesime caratteristiche:

Nell’ambito della presente iniziativa, potranno essere attivati partenariati con gli Organismi di seguito elencati: camere di commercio, enti bilaterali, organizzazioni di distretto, fablabs, incubatori, think thank, network internazionali, società specializzate in attività di internazionalizzazione, ecc.

Nel caso di attività rivolte a disoccupati/inoccupati che non rientrano nella tipologia degli ex-allievi di cui sopra, deve essere previsto il partenariato con almeno un Servizio per il lavoro (pubblico o privato), quale soggetto autorizzato a promuovere tirocini di inserimento lavorativo e che avrà il compito di stipulare le convenzioni necessarie.

Contributo FESR

  1. Progetti che prevedono avvio di nuovi rami d’azienda, apertura di nuove unità locali, incremento del capitale sociale per effetto dell’ingresso di nuovi soci viene riconosciuto il 70% del valore imponibile del bene acquistato. La quota riferita a tale spesa non deve essere superiore al 40% del contributo pubblico totale del progetto.
  2. Per tutti gli altri progetti, la quota riferibile non deve essere superiore al 30% del contributo pubblico totale del progetto

8. Priorità ed esclusioni

I progetti devono prevedere il rispetto dei principi orizzontali del POR, ovvero sostenibilità, pari opportunità e non discriminazione, parità tra uomini e donne.

9. Scadenza di presentazione

Tali risorse saranno ripartite secondo la modalità a sportello sempre aperto, dalla data di pubblicazione sul BUR della presente iniziativa fino al 31/12/2017.

Qualora le risorse finanziarie disponibili dovessero esaurirsi prima della scadenza sopra menzionata a seguito del numero elevato di richieste, il Direttore della Direzione Lavoro provvederà a comunicare con specifico provvedimento la chiusura anticipata del bando pubblico per la presentazione delle domande di contributo.

sCRIVICI

tI RISPONDEREMO IL PRIMA POSSIBILE!

contattaci
su Whatsapp

Vuoi contattarci per partecipare ad un corso e riqualificarti nel mondo del lavoro?
Scrivici direttamente tramite WhatsApp.
Lo staff di Eduforma risponderà a tutte le tue domande!

391 7549842